Agrigento Itinerario Costiero

Itinerario Costiero

Agrigento - Guida di Agrigento

Arte - Cultura - Storia - Mare - Turismo - Vacanza

Agrigento Itinerario Costiero

Agrigento   Agrigento
 
Agrigento Itinerario Costiero

...terra di mare...terra d'amare...


Itinerario Costiero

 
 

L' itinerario coste si snoda lungo la fascia costiera ad ovest di Agrigento sulla direttrice della strada statale 115 Agrigento-Trapani. Dal punto di vista paesaggistico troviamo un'alternanza di coste basse e sabbiose e coste alte con scogliere bianche, in particolare nelle zone di Realmonte ed Eraclea Minoa. Dal punto di vista archeologico la stazione più interessante di tutto l'itinerario è Eraclea Minoa, fondata agli inizi del VI sec. a.C.. L'antico agglomerato urbano si stende su un piccolo altipiano che cade a strapiombo sul mare. I resti più affascinanti, oltre ai tratti delle antiche mura, sono: il teatro, le abitazioni e parte dell'antico tracciato viario. Raccolti in un piccolo museo adiacente la zona archeologica,importanti testimonianze dell'arte greco-romana. Nei pressi si trova una larga spiaggia con sabbia finissima e una folta pineta. Continuando sulla direttrice della statale 115 si arriva a Sciacca. Sciacca è notevole per i monumenti del periodo medioevale e barocco, in particolare da ammirare il Duomo (XVII sec.), la chiesa di S. Margherita (XIV sec,), i resti notevoli del Castello dei Conti Luna (XIV sec.). Inoltre è dotata di un'antica stazione termale nota per le sue acque e stufe di alto valore terapeutico. Sulla cima del Monte Kronio sorge il famoso santuario di S. Calogero. Da visitare alle pendici del Monte il castello incantato creato dallo scultore Francesco Bentivegna. Sciacca è base di partenza dell'itinerario n°l per le escursioni nelle zone interne. Le principali località dell'interno sono: Caltabellotta e Sambuca di Sicilia. Caltabellotta, quasi sulla vetta di un monte che termina con tre caratteristici pizzi, ad oltre 700 mt, di altezza, vanta un patrimonio artistico e monumentale di particolare interesse: resti di un castello normanno, tombe sicane, la Chiesa Madre (eretta dal conte Ruggiero). Da Caltabellotta si gode uno dei più vasti panorami della Sicilia. Sambuca di Sicilia, di origine araba, conserva i resti di un castello edificato dall'emiro Zabut. Interessante il complesso di vicoli saraceni. Sul vicino monte Adranone a 900 mt. s.l.m. si trovano i resti di una città fortezza del IV sec. a.C.. Nei pressi si apre il bacino artificiale del Lago Arancio sul quale si svolgono gare di sci nautico di livello internazionale e canoa kayak. Tra le spiagge più belle della zona Porto Palo e Lido Fiore, attrezzate di camping, come lo sono pure le spiagge di Sciacca (Foggia, Lido stazzone, Molinella, S. Giorgio e Torre Macauda) ed Eraclea Minoa. Seccagrande (Ribera), Siculiana, Borgo Bonsignore, Bovo Marina, Lido Rossello e Lido Azzurro (Porto Empedocle). Da visitare nel territorio di Realmonte un'interessante stazione archeologica e precisamente gli avanzi di una Villa Romana, il cui impianto risale al I sec. a.C. della prima età imperiale. Infine la zona delle Acque Calde sono acque termali affioranti nella località cui danno il nome (un vallone naturale a confine tra Montevago e Partanna ai lembi della provincia di Agrigento). Sul posto è sorto un complesso attrezzato con piscina, bar, ristorante.


 

Agrigento

 

Agrigento

Agrigento   Agrigento
 
Agrigento Provincia

...terra di mare...terra d'amare...


Comuni della Provincia di Agrigento

 

Agrigento

 

Lampedusa

Agrigento   Agrigento
 
Agrigento



Get it on iTunes Get it on Google Play Windows Phone



 

Agrigento

 

Agrigento


Guida di Agrigento

 

Guida di Agrigento - Copyright © 2000 - Tutti i diritti riservati. Aggiornato il: